LE MIE ESPERIENZE CON IL COLLAGENE

L'INTEGRATORE CHE AIUTA LA PELLE A RIMANERE GIOVANE

Macchie della Pelle | Soluzioni Efficaci per Eliminarle

Concetti di Base

Iperpigmentazione e Discromie

Il termine "iperpigmentazione" è utilizzato in ambito medico per descrivere una condizione caratterizzata dalla comparsa di macchie scure sulla pelle.

In generale, la variazione della colorazione naturale della pelle, localizzata solo in certe zone cutanee, viene chiamata "discromia".

Le discromie della pelle sono causate da un accumulo di melanina, il pigmento responsabile della colorazione della pelle.

macchie della pelle

Decorso Favorevole

Nella maggior parte dei casi, le macchie scure sulla pelle hanno un decorso clinico favorevole, ovvero sono innocue.

Tuttavia, l'alterazione della colorazione della pelle costituisce un inestetismo a tutti gli effetti, che va a minare la bellezza di chi ne soffre.

Attenzione

In alcuni casi, certe forme di iperpigmentazione possono essere spia accesa di patologie gravi (es. tumore della pelle); pertanto è richiesta sempre un'adeguata osservazione medica.

Cause

La comparsa delle macchie sulla pelle è legata a una sovrapproduzione di melanina, a sua volta indotta da fenomeni come:

  • photoaging (naturale invecchiamento della pelle, causato da età e dai raggi UV);
  • alterazioni ormonali (es. gravidanza);
  • traumi cutanei (es. lesioni lasciate dall'acne, tatuaggio).

Rimedi e Trattamenti

Nonostante si tratti, per la maggior parte, di macchie innocue, molte persone che ne soffrono ricorrono a trattamenti specifici per schiarire le macchie:

  • rimedi naturali, mediante l'applicazione di estratti vegetali ad azione schiarente;
  • cosmetici/cosmeceutici/farmaci, formulati con sostanze leviganti, depigmentanti e schiarenti;
  • trattamenti mini-invasivi, da eseguirsi ambulatorialmente.

Macchie Scure sulla Pelle

Melanina e Colore della Pelle

Le macchie scure sulla pelle appaiono a causa di un accumulo di melanina, il pigmento che conferisce la colorazione alla pelle.

Tipi di Melanina

La melanina viene prodotta dai melanociti, speciali cellule responsabili della colorazione di pelle, capelli e iridi.

Il numero di melanociti è uguale per tutti: la differenza nella colorazione della cute tra individui di pelle chiara e scura consiste nella quantità di melanina prodotta e dal tipo di melanina presente.

A tale scopo, si distinguono due tipologie di melanina:

  • eumelanina, caratterizzata da un pigmento scuro (nero o marrone), tipica delle persone di razza negroide;
  • feomelanina, caratterizzata da un colore rosso o giallo, tipica delle persone caucasiche (pelle chiara).

Curiosità

Le persone con più eumelanina tendono ad abbronzarsi più facilmente e ad essere meno suscettibili alle scottature solari rispetto agli individui che hanno più feomelanina.

Inoltre, le persone con meno eumelanina sono più suscettibili alla formazione delle lentiggini.

Meccanismo di Sintesi della Melanina

La sintesi di melanina è legata all'azione dell'enzima tirosinasi, che riesce a formare le melanine convertendo l'amminoacido tirosina nei vari intermedi metabolici.

La produzione endogena della melanina (chiamata melanogenesi) viene stimolata dalle radiazioni UV, che assicura un imbrunimento della pelle (abbronzatura).

Melanina contro i Raggi UV

La melanina si accumula sulla pelle in risposta ai raggi UV: infatti, oltre a conferire il colore alla pelle, la principale funzione della melanina è proteggere la cute dai raggi UV che, fungendo da filtro, assorbe e respinge parte delle radiazioni UV, neutralizzando la produzione di radicali liberi.

La melanina si profila come una sorta di meccanismo di filtro e difesa per la pelle, che si attiva in risposta ai radicali liberi prodotti dal sole.

Cause

Come e perché si Formano le Macchie?

In determinate circostanze, il sistema di produzione di melanina viene messo a dura prova.

In particolare, quando l'esposizione al sole è eccessiva, la melanogenesi non è più regolata e si assiste a una sovrapproduzione di melanina, responsabile della formazione della chiazze scure sulla pelle:

  • la sintesi disomogenea di melanina causa l'accumulo del pigmento in specifiche regioni, di conseguenza favorisce la comparsa di macchie cutanee.

Altri Fattori di Rischio

Oltre alla frequente esposizione ai raggi UV, sono stati individuati altri fattori di rischio che potrebbero favorire la comparsa di macchie scure sulla pelle, di seguito elencate:

  • contraccettivi orali e gravidanza: gli ormoni assunti per bocca possono influenzare la produzione di melanina in alcune donne. Le cosiddette macchie da gravidanza prendono il nome di melasma;
  • pelle più scura, perché più soggetta ai cambiamenti di pigmentazione;
  • alcuni farmaci (es. chemioterapici), che possono aumentare la sensibilità alla luce;
  • traumi della pelle (es. ferite, lesioni lasciate dall'acne, tatuaggi, ustioni superficiali);
  • alcune malattie endocrine: ad esempio, il Morbo di Addison può sviluppare un'iperpigmentazione, che risulterà più evidente nelle aree cutanee esposte al sole viso, collo, mani) e soggette all'attrito (es. gomiti e ginocchia).

Iperpigmentazione e Sole

Danni a Lungo Termine

Nella maggior parte dei casi, la presenza di macchie sulla pelle è strettamente correlata all'esposizione ai raggi solari: inevitabilmente, i raggi UV si accumulano sulla pelle nel corso degli anni, provocando danni visibili solo nel lungo termine.

Curiosità

L'invecchiamento della pelle strettamente legato all'esposizione alla luce solare e alle radiazioni UV prende il nome di photoaging; infatti, le macchie della pelle rappresentano il frutto del danno degenerativo cronico indotto dalle radiazioni UV assorbite nell'arco degli anni.

Questo spiega il motivo per cui la pelle degli anziani è spesso "macchiata" da chiazze scure color caffelatte.

Zone più Esposte alle Macchie della pelle

Essendo un fenomeno correlato all'esposizione ai raggi UV, è comprendibile come le macchie della pelle tendano a comparire nelle zone corporee più esposte al sole, come viso, collo, mani e décolleté.

Tipi di Macchie della Pelle

Le macchie della pelle più comuni correlate all'esposizione ai raggi UV si possono classificare in più tipologie:

  • Lentigo Solari;
  • lentigo Senili;
  • efelidi.

Lentigo Solari

Sono chiazze brunastre o marroncine, dalla forma irregolare e dalla grandezza variabile. Le lentigo solari sono sensibili alle radiazioni UV; infatti sono correlate a un'alterazione della melanogenesi.

Le lentigo solari rappresentano un fenomeno temporaneo; tuttavia, nel lungo termine, la "memoria" della pelle può trasformare le lentigo solari in lentigo senili.

Lentigo Senili

Sono macchie della pelle tipiche dell'età matura, che appaiono come macchie scure isolate, generalmente rotonde e non in rilievo.

La causa va ricercata in una produzione disomogenea della melanina, dovuta ad un accumulo di radiazioni solari avvenuto nell'arco degli anni.

A causa dell'invecchiamento, i melanociti si addensano, sviluppando di conseguenza una sovrapproduzione di melanina in determinate aree.

Efelidi

Le efelidi sono un fenomeno tipico delle persone con carnagione chiara e capelli rossi/biondi.

Si presentano come piccole macchie ovali o tonde, lisce e innocue: si localizzano principalmente nelle zone esposte alle radiazioni solari, dato che ne sono molto sensibili.

La causa va ricercata in un'anomalia genetica dei melanociti.

Lentiggini o Efelidi

Spesso, lentiggini ed efelidi vengono scambiate per sinonimi. In realtà, sono due condizioni differenti.

Le lentiggini sono causate da un aumento del numero di melanociti: sono piccole chiazze lisce o in rilievo, che compaiono sul corpo in maniera indipendente dai raggi UV, anche se un'esagerata esposizione al sole può accentuarne il fenomeno.

Sintomi

Macchie Cutanee prive di Sintomi

Le varie forme di iperpigmentazione cutanea sono asintomatiche, ovvero non provocano alcun sintomo: gli unici segni visibili sono dati dall'alterazione della cromia della pelle.

Tuttavia, le macchie della pelle possono generare un notevole impatto psicologico per chi ne soffre, dato che il fenomeno viene interpretato come un inestetismo a tutti gli effetti, spesso conseguenza della vecchiaia.

Diagnosi

Decorso Positivo

Nella maggior parte dei casi, le macchie scure della pelle causate dal photoaging sono innocue.

Ad ogni modo, la diagnosi dev'essere stabilita da un esperto, per escludere la presenza di ulteriori patologie in atto, quali tumore della pelle o altre discromie più gravi (ovvero disturbi della pigmentazione).

Trattamenti

Varie Strategie di Trattamento

Insieme a rughe, borse e smagliature, le macchie della pelle sono uno degli inestetismi della pelle più comuni, spesso legati al photoaging: chi ne soffre può scegliere uno tra i numerosi trattamenti disponibili, dedicati al ripristino dell'aspetto della pelle sana.

Se, da un lato, le macchie della pelle sono un fenomeno pressoché innocuo, dall'altro, sfortunatamente, costituiscono una condizione irreversibile.

Tuttavia, sono state individuate differenti strategie indirizzate a schiarire le macchie.

La classica localizzazione di tali macchie influisce sensibilmente sull'impatto estetico delle stesse, minando molto spesso la qualità di vita di questi pazienti, che corrono ai ripari provando i metodi più disparati, spaziando dai vecchi rimedi della nonna, ai più potenti trattamenti dermatologici da svolgersi ambulatorialmente.

Per alleggerire e schiarire le macchie della pelle, ci si può affidare a:

  • rimedi naturali;
  • rimedi cosmetici/cosmeceutici/farmaci ad applicazione topica;
  • trattamenti mini-invasivi.

Rimedi Naturali

Da sempre, la Natura nasconde proprietà benefiche in molti alimenti e vegetali: solo grazie alla curiosità e alla ricerca è stato possibile scoprire gli effetti simil-terapeutici di alcuni estratti naturali.

Così, sono stati individuati alcuni prodotti naturali da applicare sulla pelle, e da utilizzare come efficaci schiarenti naturali da sfruttare contro i segni dell'invecchiamento cutaneo.

I vecchi rimedi della nonna per schiarire le macchie, un tempo solo ipotizzati come rimedi efficaci, sono oggi supportati da dimostrazioni scientifiche.

I rimedi naturali più efficaci contro le macchie causate dal photoaging sono riportati in tabella, in cui viene indicato anche il modo d'uso consigliato.

Rimedio naturale

Come agisce

Come si usa

Aceto di mele

Contiene acido acetico, come sostanze depigmentante 1.

  • In un contenitore, mescolare acqua e aceto di mele in parti uguali;
  • applicare la soluzione sulle macchie e lasciare in posa 2-3 minuti, dunque risciacquare con acqua tiepida;
  • ripetere 2 volte al giorno, fino ad ottenere i risultati desiderati.

Aloe Vera Gel

L'aloe vera contiene l'aloina, una sostanza depigmentante naturale non tossica, la cui Ricerca 2 ha dimostrato essere efficace nell'alleggerire le macchie iperpigmentate.

  • Applicare il gel di aloe vera puro sulle zone iperpigmentate, prima del riposo notturno;
  • al mattino, risciacquare con acqua tiepida;
  • ripetere ogni giorno fino a quando il colore della pelle assume una tonalità desiderabile.

 

Cipolla Rossa

La Ricerca ha dimostrato 3 che la buccia essiccata di cipolla rossa può schiarire la pelle e le cicatrici.

L'estratto di cipolla rossa è contenuto in alcune creme schiarenti: applicare seguendo le indicazioni riportate in etichetta.

Tè nero e tè verde

Entrambi i tipi di tè agiscono sulla pelle con un effetto schiarente/depigmentante 4,5.

  • Far bollire un pentolino con dell'acqua, dunque lasciare in infusione la bustina di tè nero o verde per 3-5 minuti;
  • togliere la bustina dall'acqua e lasciar raffreddare;
  • strofinare la bustina sulle macchie scure;
  • ripetere un paio di volte al giorno fino ad ottenere i risultati desiderati.

 

Estratto di radice di liquirizia

Agisce inibendo l'attività dell'enzima tirosinasi 6, dunque può essere efficace per alleggerire la discromia provocata sulla pelle dai danni del sole.

L'estratto di radice di liquirizia è contenuto in molte creme da banco. Si consiglia di utilizzare il prodotto come riportato in confezione.

Latte e latticello

L'acido lattico contenuto nel latte è un rimedio naturale efficace per ridurre l'iperpigmentazione della pelle, comprese macchie solari e melasma 7.

Per sfruttare le proprietà schiarenti del latte, seguire questa procedura:

  • immergere un batuffolo di cotone nel latte;
  • strofinare il batuffolo sulle macchie della pelle, due volte al giorno fino a quando non si ottengono i risultati desiderati.

 

Pasta di pomodoro

La pasta di pomodoro è ricca di licopene, sostanza efficace per proteggere la pelle dal danno indotto dai raggi UV.

In uno studio pubblicato nel British Journal of Dermatology del 2011 8 , i volontari hanno consumato 55 g di concentrato di pomodoro (in olio d'oliva) al giorno per 12 settimane, constatando uno schiarimento delle macchie della pelle.

Rimedi Cosmetici/Farmacologici

Prodotti Cosmetici/Farmaci dall'Azione Schiarente

Per alleggerire le zone iperpigmentate sono disponibili alcuni prodotti schiarenti da applicare direttamente sulla macchia: la loro azione è mirata a stimolare il ricambio cellulare della zona colpita da iperpigmentazione.

L'applicazione topica (locale) di alcune sostanze dalle proprietà schiarenti - da eseguire mediante creme, unguenti, gel o pomate - è un efficace rimedio per rendere le macchie della pelle meno visibili, levigandone la superficie e stimolando il rinnovo cellulare.

Non tutti i prodotti contenenti sostanze schiarenti sono di libera vendita: infatti, alcune sostanze hanno un'azione fortemente irritante per la pelle; pertanto, alcuni prodotti che le contengono richiedono la prescrizione del medico.

I prodotti schiarenti più utilizzati per le macchie cutanee possono essere formulati con:

  • acido azelaico: i prodotti che lo contengono sono di libera vendita. Questa sostanza agisce depigmentando le macchie scure della pelle;
  • idrochinone: è una molecola appartenente alla famiglia dei fenoli: sembra interagire con l'enzima tirosinasi coinvolto nella sintesi della melanina, rallentandone la produzione. L'idrochinone è un agente sbiancante che distrugge melanosomi e melanociti. I prodotti che contengono idrochinone richiedono prescrizione medica;
  • acido Kojico (o acido cogico): è una sostanza esfoliante, utilizzata anche in cosmesi per formulare prodotti contro le macchie della pelle;
  • tretinoina/acido retinoico (retinoidi): la loro azione esfoliante, levigante e antiacne è piuttosto aggressiva, dunque i prodotti che li contengono richiedono prescrizione medica. Il retinolo (vitamina A pura) può essere utilizzato nei cosmetici (es. sieri alla vitamina A) perché la sua azione è più delicata e, a concentrazioni dello 0,04% 9, è ben tollerato dalla pelle e non causa irritazioni significative;
  • acido ellagico: è una sostanza in grado di agire inibendo l'attività dell'enzima tirosinasi. L'acido ellagico è contenuto, ad esempio, nel succo di melograno;
  • vitamina C: è nota per le proprietà antiradicaliche (antiossidanti) e viene molto utilizzata nei cosmetici antiage per ringiovanire e illuminare la pelle danneggiata dal sole, stimolando il rinnovamento cellulare e schiarendo le macchie scure.

Cosmetici Antiage contro Macchie e Rughe

Trattandosi di inestetismi della pelle, anche le macchie della pelle possono essere trattate mediante l'applicazione di cosmetici antiage, in grado di agire non solo sul pigmento della pelle, ma anche sulla struttura dell'epidermide.

Approfondimento: Photoaging, macchie, rughe e imperfezioni della pelle

Con l'invecchiamento, ne risentono anche l'impalcatura di sostegno dei tessuti, che diviene sempre più debole e fragile a causa di una progressiva degradazione delle fibre di collagene; di conseguenza la pelle:

  • appare meno idratata e più secca;
  • appare meno elastica, più sottile e meno tonica;
  • appare più invecchiata a causa delle rughe 10

Pertanto, per un effetto d'urto, la pelle può essere nutrita con dei cosmetici antiage mirati, in grado di agire su più fronti.

Ad esempio, i cosmetici indicati per migliorare l'aspetto della pelle foto-danneggiata possono essere formulati con:

  • vitamine antiossidanti (vitamina A, C ed E): agiscono come antiossidanti, schiarenti e leviganti della pelle. L'applicazione tramite sieri viso e creme viso è efficace per far penetrare le vitamine negli strati più profondi dell'epidermide, combattendo i radicali liberi prodotti dal sole e schiarendo la superficie dell'epidermide in modo efficace. Le vitamine antiossidanti assicurano un incarnato più uniforme, levigato e splendente, per una pelle visibilmente più giovane;
  • acido ialuronico e collagene, per contrastare le rughe e assicurare un'adeguata idratazione alla pelle;
  • resveratrolo, acido lipoico, estratto di melograno: arricchiscono il prodotto di ulteriori funzionalità benefiche per la pelle, grazie alle proprietà antiossidanti e protettive;
  • glicerina: regala alla pelle un aspetto più giovane e, associata alla vitamina C, aiuta a ridurre i segni dell'invecchiamento.
siero viso x115 ace

X115® ACE è il Siero Viso di Nuova Generazione che Rivoluziona l'Uso delle Vitamine della Bellezza A | C | E |. Ogni confezione contiene 3 Formule Mono-Concentrate a Utilizzo Ciclico | Altamente Biodisponibili | In flaconcini monodose bifasici

Grazie all'impiego di vitamine in forma pura, la pelle è radiosa, più fresca e luminosa. L'intensità delle macchie cutanee è visibilmente attenuata, l'incarnato è uniforme, levigato e risplende: la pelle ha un aspetto più giovane.

Per maggiori informazioni, visita il sito ufficiale x115.it o acquista su amazon.

Trattamenti Ambulatoriali

Per schiarire le macchie particolarmente evidenti, si può ricorrere a trattamenti più efficaci, anche se mini-invasivi, da eseguire esclusivamente in ambulatorio medico.

Tra i rimedi schiarenti più efficaci, si annoverano:

  • luce pulsata: rimuove le macchie solari attraverso un riscaldamento e una distruzione della melanina tramite impulsi di energia luminosa;
  • laser-terapia: consiste nell'emissione di fasci di luce diretti sulla zona di pelle colpita dalle macchie: questa metodica permette di eliminare le macchie e di favorire la rigenerazione cellulare;
  • peeling chimico: la procedura prevede l'applicazione di una soluzione acida, per permettere alla pelle di esfoliarsi, stimolando il turnover cellulare;
  • microdermoabrasione: in questa procedura viene rimosso delicatamente lo strato più esterno della macchia, grazie all'utilizzo di una punta abrasiva. Segue una fase di aspirazione per l'eliminazione delle cellule morte abrase;
  • crioterapia o terapia del freddo: si tratta di una procedura veloce che consiste nell'applicazione di una soluzione di azoto liquido o protossido di azoto direttamente sulla macchia, che subisce un congelamento. L'azoto liquido genera una potente esfoliazione degli strati superficiali dell'epidermide da quelli sottostanti, provocando così il letterale distacco della chiazza.

Effetti Collaterali

Cosmetici e Farmaci Topici: Effetti Collaterali

Tra gli effetti collaterali più comuni derivati dall'applicazione topica delle sostanze depigmentanti, si annoverano:

  • sensazione di bruciore/prurito sulla zona cutanea d'applicazione;
  • lieve e temporanea alterazione della cromia della pelle, che risulta più rosea o più arrossata rispetto a una zona non trattata;
  • insolita secchezza della pelle;
  • arrossamento localizzato sulla pelle/sensazione di pelle calda;
  • ipersensibilità della pelle, causata principalmente dall'effetto esfoliante indotto dal farmaco;
  • sensazione di pelle che tira.

Trattamenti Dermatologici: Reazioni Avverse

Le reazioni avverse ai vari trattamenti dermatologici per schiarire le macchie dipendono dalla strategia terapeutica selezionata.

Ad ogni modo, nella maggior parte dei casi, gli effetti collaterali possono comprendere:

  • eritema temporaneo;
  • irritazione/rossore della pelle;
  • edema;
  • sensazione di calore/freddo nella zona trattata;
  • dolore temporaneo;
  • sensazione di oppressione/pelle che tira.

Le reazioni avverse riportate possono cambiare in base alla strategia selezionata e alla reazione del singolo; tuttavia, gli effetti collaterali sono temporanei, e tendono a svanire nell'arco di poco tempo.

Prevenire le Macchie

Si può Prevenire l'iperpigmentazione?

La prevenzione delle macchie della pelle può avvenire correttamente solo mettendo in atto alcune strategie comportamentali a partire dalla giovane età.

Essendo il sole il nemico numero 1 delle macchie, è comprensibile come evitarne l'esposizione rappresenti la regola di base per la prevenzione nel lungo termine.

Ovviamente, non è possibile evitare completamente i raggi solari, per tutta la vita; ad ogni modo, si consiglia un'esposizione regolata:

  • applicare sempre una crema solare ad elevato SPF prima di uscire, anche durante i mesi freddi;
  • indossare cappelli o indumenti che riescano ad ostacolare la luce solare;
  • evitare l'esposizione al sole durante le ore più calde;
  • se possibile, evitare l'assunzione dei farmaci stimolanti della melanina;
  • assicurare all'organismo e alla pelle un'adeguata idratazione;
  • incrementare l'assunzione di alimenti ricchi di antiossidanti;
  • evitare le sigarette: il fumo rappresenta una fonte pro-ossidante;
  • assumere integratori antiossidanti (es. formulati con vitamina C, vitamina A, vitamina E, resveratrolo, zinco, selenio o con altre sostanze in grado di proteggere la pelle dalle radiazioni UV).

Le strategie per la prevenzione nei confronti delle macchie scure della pelle sono realmente efficaci, anche se non sempre è possibile assicurare una completa protezione dai raggi UV.

SPERO DI ESSERTI STATA UTILE!

Se ti servono altri consigli, hai domande sugli integratori di collagene o vuoi ricevere un'opinione su altri prodotti scrivimi all'indirizzo:
mary chiocciola collageneliquido.com
NOTA BENE: Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in questo sito, potrei ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi, le promozioni e la disponibilità delle creme antirughe e degli integratori di collagene idrolizzato recensiti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo; ti invito quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati

Domande e Risposte Ricevute

Recensione su X115®+Plus2 ® - Vedi anche: Nuovo X115®+Plus 2020

Recensione su BioCollagenix ®

Recensione su Pure Gold Collagen ®

Recensione su Signasol ®

Recensione su Imedeen Prime Renewal ™

Recensione su Imedeen Time Perfection ™

Opinione su Truvivity By Nutrilite

Altri Articoli Informativi

Collagene Idrolizzato

Integratori Antiossidanti

Integratori Antirughe con Acido Ialuronico

Miglior Antirughe - Creme Antirughe Migliori e Integratori Efficaci

Sieri Viso - Gli Ingredienti Migliori e i Prodotti più Efficaci

Macchie della Pelle - Cure e Rimedi Efficaci

Filler all'Acido Ialuronico

Privacy e Cookie Policy